simone cametti

2014/2015


Monte dei fiori( 1814 m s.l.m.), Pizzo di Sevo (2419 m s.l.m.), Monte di Mezzo (2127 m s.l.m.), Monte Porche (2233 m s.l.m.), Monte Bove sud (2169 m s.l.m.), Monte Vettore (2476 m s.l.m.), Monte Aquila (2494 m s.l.m.), Anticima Portella (2379 m s.l.m), Maiella, Monte Focalone (2676 m s.l.m.), Monte Macera della morte (2073 m s.l.m.)


stampa digitale su carta Hahnemuhle satin, 50 x 75 cm

digital print on Hahnemuhle paper, dim. 50 x 75 cm

 

extract video Monte Bove 2015


Flags è un progetto itinerante iniziato nel 2014

e prevede un atto performativo ripetuto che si svolge sulle principali vette montuose italiane.

Delle performance, realizzate in solitaria, con un solo assistente che segue da lontano

e ne filma e fotografa le ascese, resta visibile unicamente uno scatto finale,

che immortala una bandiera posizionata sul punto più alto raggiunto.

Finora sono dodici le bandiere issate sulle principali vette dell'appenino centrale,

tra le catene dei monti Sibillini, monti della Laga, Gran Sasso, e Maiella.

 

Il ritrovamento fortuito di una foto con autografo di Achille Compagnoni,

il primo a conquistare il celebre K2, regalatagli dal nonno quando l’artista era un bambino,

è stato l’incipit di un progetto esteso nel tempo e che verosimilmente non avrà fine.

Dove l’obiettivo non è la conquista delle vette più alte ma un inizio di relazione con la natura,

con una sperimentata capacità di vivere la montagna senza necessità di conquistarla,

né sottometterla.